Valutazioni standardizzate di matematica: evidenze di difficoltà dalla scuola primaria alla scuola secondaria di secondo grado

Federica Ferretti
Facoltà di Scienze della Formazione, Libera Università di Bolzano – Italia

 Scarica l’articolo     DOI: 10.33683/ddm.20.7.2

Sunto / Il presente contributo mostra l’analisi di due quesiti rientranti nelle valutazioni standardizzate italiane di matematica: uno somministrato in modalità cartacea agli studenti della classe quinta della scuola primaria e uno somministrato in modalità CBT-Computer Based Testing a studenti della classe seconda della scuola secondaria di secondo grado. L’analisi combinata dei testi e dei risultati dei quesiti evidenzia delle lacune diffuse in termini di mancanza di padronanza contestuale, concettuale e semantica della situazione problematica proposta nei task matematici.

Parole chiave: valutazioni standardizzate; valutazione in matematica; valutazioni al computer; contratto didattico.

Pubblicato in DdM 2020(7)

 

Per citare questo articolo: Ferretti, F. (2020). Valutazioni standardizzate di matematica: evidenze di difficoltà dalla scuola primaria alla scuola secondaria di secondo grado. Didattica della matematica. Dalla ricerca alle pratiche d’aula, 7, 36-49. DOI: 10.33683/ddm.20.7.2