Valutare senza voto numerico: strumenti e riflessioni di una sperimentazione di matematica alle scuole secondarie di primo grado

Francesco D’Intino
Istituto Comprensivo Dante Alighieri – Rimini, Italia

 Scarica l’articolo   DOI: 10.33683/ddm.20.7.6

Allegati

Sunto / Il contributo presenta i passi di una sperimentazione, condotta nell’arco di due anni in una scuola secondaria di primo grado della provincia di Rimini, nella quale si è scelto di fare a meno del voto numerico in decimi. Dopo aver focalizzato i principali aspetti legati al tema della valutazione, vengono presentati alcuni dispositivi valutativi adottati nel primo anno di sperimentazione al fine di potenziare una visione formativa della valutazione; attraverso una raccolta dati intermedia, si argomentano i motivi dei cambiamenti apportati per il secondo anno di sperimentazione. Viene poi presentata un’analisi qualitativa dell’esperienza, effettuata sulla base di un questionario di inizio e fine anno proposto agli studenti. Vengono infine proposte alcune conclusioni in termini di percezioni degli studenti e dell’insegnante, al fine di guidare la riflessione per gli anni a venire.

Parole chiave: valutazione in decimi; valutazione formativa; scuola secondaria di primo grado.

Pubblicato in DdM 2020(7)

 

Per citare questo articolo: D’Intino, F. (2020). Valutare senza voto numerico: strumenti e riflessioni di una sperimentazione di matematica alle scuole secondarie di primo grado. Didattica della matematica. Dalla ricerca alle pratiche d’aula, 7, 123-145. DOI: 10.33683/ddm.20.7.6