Differenze di genere in matematica: dagli studi internazionali alla situazione italiana

Chiara Giberti
Facoltà di Scienze della Formazione – Libera Università di Bolzano, Italia

Scarica l’articolo     DOI: 10.33683/ddm.18.5.2

Sunto / Dalle principali rilevazioni nazionali e internazionali emerge una forte disparità nei risultati di maschi e femmine nelle prove di matematica: gli studenti ottengono risultati migliori delle studentesse nella maggior parte delle nazioni e a tutti i livelli scolastici. Nel panorama internazionale, l’Italia risulta essere uno dei Paesi in cui i risultati relativi alle differenze di genere in matematica sono più allarmanti e i dati delle prove INVALSI confermano un gender gap molto marcato a favore dei maschi, presente a tutti i livelli scolastici. Questo articolo presenta la situazione internazionale relativa alle differenze di genere in matematica a partire dalle prove standardizzate, prestando particolare attenzione alla situazione italiana; quindi viene presentato un excursus dettagliato sulle cause alla base del gender gap in matematica, analizzando i principali studi sull’argomento e cercando di fornire una chiave di lettura completa, seppur complessa, di questo fenomeno.

Parole chiave: differenze di genere; prove standardizzate; INVALSI; STEM.

Pubblicato in DdM 2019(5)

 

Per citare questo articolo: Giberti, C. (2019). Differenze di genere in matematica: dagli studi internazionali alla situazione italiana. Didattica della matematica. Dalla ricerca alle pratiche d’aula, 5, 44-69. DOI: 10.33683/ddm.18.5.2