Valutare per competenze in matematica:
il caso del processo cognitivo matematizzare
e modellizzare

Athos Borioli*, Alberto Piatti** e Igor Tamagni***
*Scuola media di Castione, Svizzera
**Dipartimento Formazione e Apprendimento–SUPSI, Svizzera
***Scuola media di Cadenazzo, Svizzera

 Scarica l’articolo    DOI: 10.33683/ddm.17.2.5

Sunto / Nel 2015, in Canton Ticino, è stato introdotto un nuovo Piano di studio della scuola dell’obbligo basato sul paradigma della didattica per competenze. Il Piano di studio fornisce un quadro chiaro e completo delle competenze attese, ma fornisce pochi elementi relativi alle modalità di progettazione didattica adeguate per perseguire questi scopi e poche indicazioni rispetto alle modalità di valutazione che andrebbero attuate. Lo scopo del lavoro di ricerca presentato sinteticamente in questo articolo è stato di adottare un quadro teorico relativo alla valutazione per competenze (Castoldi, 2016) e di trasporlo in pratica per sviluppare strumenti di progettazione e valutazione per competenze che permettessero di perseguire efficacemente gli scopi espressi nel Piano di studio. In particolare, i lavori si sono concentrati sulla valutazione di un particolare processo cognitivo (matematizzare e modellizzare) previsto dal Piano di studio per la matematica. Sono state coinvolte due classi di I media di due sedi di scuola media ticinesi. Nonostante il presente lavoro si sia limitato a una classe, a un singolo processo cognitivo di una singola disciplina e a un preciso Piano di studio, riteniamo che i risultati ottenuti siano, con dovuti accorgimenti, generalizzabili a qualsiasi disciplina e classe e forniscano ai docenti elementi utili per una trasposizione in pratica di un qualsiasi Piano di studio basato sulle competenze.

Parole chiave: valutazione per competenze; rubrica valutativa; modellizazione matematica.

Pubblicato in DdM 2017(2)

 

Per citare questo articolo: Borioli, A., Piatti, A., & Tamagni, I. (2017). Valutare per competenze in matematica: il caso del processo cognitivo matematizzare e modellizzare. Didattica della matematica. Dalla ricerca alle pratiche d’aula, 2, 82-102. DOI: 10.33683/ddm.17.2.5